astoi

ALLEGATO 1)

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

1. SINGOLI SERVIZI TURISTICI

I contratti aventi ad oggetto l’offerta del solo servizio di trasporto, del solo servizio di soggiorno, ovvero di qualunque altro separato servizio turistico, non si possono configurare come fattispecie negoziale di organizzazione di viaggio ovvero di pacchetto turistico, non godono delle tutele previste dal Cod. Tur. e si applicheranno le condizioni contrattuali del singolo fornitore.
La ORMESANI srl che si obbliga a procurare a terzi, anche in via telematica, un servizio turistico disaggregato, non può in alcun modo essere considerato organizzatore.

La responsabilità del corretto adempimento del contratto è del fornitore del servizio.

In caso di prenotazione di servizi turistici collegati il viaggiatore dispone di una protezione volta a rimborsare i pagamenti ricevuti per servizi non prestati a causa dell’insolvenza del professionista che ha incassato le somme pagate dal viaggiatore. Tale protezione non prevede alcun rimborso in caso di insolvenza del pertinente fornitore del servizio.
A tali contratti, per quanto compatibili e non in contrastasto con il presente articolo, sono applicabili le clausole delle condizioni generali di contratto di vendita di pacchetti turistici, di cui ai successivi artt. 2, 3, 4, 5, 7, 8, 11, 12, 15, 16 e 17. L’applicazione di dette clausole, tuttavia, non determina assolutamente la configurazione dei relativi servizi come fattispecie di pacchetto turistico. La terminologia delle citate clausole relativa al contratto di pacchetto turistico (organizzatore, viaggio ecc.) va pertanto intesa con riferimento alle corrispondenti figure del contratto di vendita di singoli servizi turistici (venditore, soggiorno eccetera).
2. PACCHETTO TURISTICO

Costituiscono parte integrante del contratto di pacchetto turistico oltre che le condizioni generali che seguono, la descrizione del pacchetto turistico contenuta nel catalogo (online o cartaceo), ovvero nel separato programma di viaggio, nonché la conferma di prenotazione che viene inviata dall’organizzatore alla ORMESANI srl, quale mandataria del viaggiatore. Nel sottoscrivere la proposta di compravendita di pacchetto turistico, il viaggiatore conferma di aver letto ed accettato, per sé e per i soggetti indicati nel contratto, sia il contratto di pacchetto turistico per come ivi disciplinato, sia le avvertenze e condizioni in essa contenute, sia le presenti condizioni generali.
La vendita di pacchetti turistici e servizi turistici collegati è disciplinata dal Codice del Turismo (artt. 32-51 – novies) così come modificato dal d.lgs. 62/2018 che attua la direttiva UE 2015/2302 e sue successive modificazioni e dalle disposizioni
del codice civile in tema di trasporto e mandato, in quanto applicabili.

L’organizzatore e il venditore del pacchetto turistico, cui il viaggiatore si rivolge, devono essere abilitati all’esecuzione delle rispettive attività in base alla legislazione vigente, anche regionale o comunale ed operare secondo quanto ivi previsto. L’organizzatore e il venditore stabiliti sul territorio italiano devono essere coperti da contratto di assicurazione per la responsabilità civile a favore del viaggiatore per il risarcimento dei danni derivanti dalla violazione dei rispettivi obblighi assunti con i rispettivi contratti. I contratti di organizzazione di pacchetto turistico sono assistiti da polizze assicurative o garanzie bancarie che, nei casi di insolvenza o fallimento dell’organizzatore o del venditore garantiscono, senza ritardo su richiesta del viaggiatore, il rimborso del prezzo versato per l’acquisto del pacchetto e il rientro immediato del viaggiatore nel caso in cui il pacchetto include il trasporto del viaggiatore, nonché, se necessario, il pagamento del vitto e dell’alloggio prima del rientro. Tale obbligo si applica anche ai professionisti che agevolano servizi turistici collegati, per il rimborso di tutti i pagamenti che ricevono dai viaggiatore.
3. DOCUMENTI DI VIAGGIO

I documenti di viaggio (ad esempio voucher, prenotazioni eccetera) sono consegnati in tempo utile prima della partenza e il viaggiatore deve conservarli e portarli con sé durante il viaggio, per poter usufruire dei servizi regolarmente prenotati, unitamente ad altri eventuali documenti (ad esempio biglietti mezzi di trasporto) consegnati dalla ORMESANI srl.
Il viaggiatore è tenuto a verificare la correttezza dei dati riportati sui predetti documenti e sul contratto di viaggio e a comunicare immediatamente e tempestivamente al venditore eventuali errori. Il viaggiatore deve comunicare all’organizzatore e alla ORMESANI srl i dati dei partecipanti esattamente come riportati sui documenti personali di identità.
4. PAGAMENTI

All’atto della sottoscrizione della proposta di acquisto del pacchetto turistico dovrà essere versata la caparra che al perfezionamento del contratto verrà imputata in conto prezzo sul prezzo del pacchetto turistico.
Il saldo dovrà essere improrogabilmente versato entro il termine stabilito dall’organizzatore nel proprio catalogo o nella conferma di prenotazione.
La misura della caparra/acconto, fino ad un massimo del 30% del prezzo del pacchetto turistico, da versare all’atto della prenotazione ovvero all’atto della richiesta impegnativa e la data entro cui, prima della partenza, dovrà essere effettuato il saldo, risultano dal catalogo, dall’opuscolo o dal contratto di compravendita.
Il mancato pagamento, alle date stabilite, delle somme di cui sopra, costituisce clausola risolutiva espressa tale da determinare la risoluzione di diritto, a seguito di semplice comunicazione anche a mezzo e-mail, con conseguente applicazione delle penali previste dall’art. 7, e ciò anche nel caso in cui l’organizzatore abbia fatto pervenire al viaggiatore i titoli di legittimazione (c.d. voucher) o i titoli di trasporto. La relativa comunicazione, se proveniente dall’organizzatore, sarà inviata al viaggiatore presso l’agenzia.
5. PREZZO

Il prezzo del pacchetto/servizio turistico è determinato nel contratto, con riferimento a quanto indicato in catalogo o nel sito web dell’organizzatore o dell’operatore, o nel programma fuori catalogo ed agli eventuali aggiornamenti degli stessi cataloghi, siti web o programmi fuori catalogo successivamente intervenuti.
Nei casi di aumento dei costi è anche previsto un aumento del prezzo del pacchetto ed esso potrà essere variato fino a 20 giorni precedenti la partenza.
Il prezzo potrà sempre aumentare, fino a 20 giorni precedenti la partenza, in conseguenza alle variazioni di:

• costi di trasporto, incluso il costo del carburante; • diritti e tasse su alcune tipologie di servizi turistici quali imposte, tasse o diritti di atterraggio, di sbarco o di imbarco nei porti e negli aeroporti; • tassi di cambio applicati al pacchetto in questione.
Per tali variazioni si farà riferimento al corso dei cambi ed ai costi di cui sopra in vigore alla data di pubblicazione del programma, come riportata nella scheda tecnica del catalogo, ovvero alla data riportata negli eventuali aggiornamenti di cui sopra.
Le oscillazioni incideranno sul prezzo forfetario del pacchetto turistico nella percentuale espressamente indicata nella scheda tecnica del catalogo o programma fuori catalogo o viaggio su misura.

In caso di diminuzione del prezzo, la ORMESANI srl e l’organizzatore hanno diritto di detrarre le spese amministrative e di gestione delle pratiche effettive dal rimborso dovuto al viaggiatore.

Il prezzo del pacchetto turistico è composto da: a) quota forfettaria individuale di gestione pratica; b) quota di partecipazione: espressa in catalogo o nella quotazione del pacchetto fornita all’intermediario o viaggiatore; c) tasse e oneri portuali o aeroportuali; d) costo di eventuali polizze assicurative contro i rischi di annullamento e\o spese mediche o altri servizi richiesti; e) costo di eventuali visti e tasse di ingresso ed uscita dai Paesi meta della vacanza.
Per i calcoli si farà riferimento alle variazioni dei parametri indicati nella scheda tecnica, ovvero a quelli resi noti successivamente data del catalogo e comunicati tramite eventuali aggiornamenti, rispetto alle quotazioni medie registrate nel secondo mese ante partenza.
6. MODIFICA O ANNULLAMENTO DEL PACCHETTO TURISTICO PRIMA DELLA PARTENZA

La ORMESANI srl o l’organizzatore si riservano il diritto di modificare unilateralmente le condizioni del contratto, diverse dal prezzo, ove la modifica sia di scarsa importanza. La comunicazione viene effettuata in modo chiaro e preciso attraverso un supporto durevole, quale, ad esempio, la posta elettronica.
Prima della partenza il professionista che abbia necessità di modificare in modo significativo uno o più elementi del contratto, ne dà avviso al viaggiatore, indicando il tipo di modifica e la variazione del prezzo che ne consegue.
Il viaggiatore terrebbe un comportamento contrario alla buona fede e alla correttezza ove rifiutassero queste proposte alternative per un mero capriccio e quindi senza ragioni valide e formate su motivazioni oggettive.

Ove non accetti la proposta di modifica, il viaggiatore potrà esercitare alternativamente il diritto di riacquisire la somma già pagata o di godere dell’offerta di un pacchetto turistico sostituivo ai sensi del successivo articolo.

Il viaggiatore può esercitare i diritti sopra previsti anche quando l’annullamento dipenda dal mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti previsto nel catalogo o nel programma fuori catalogo o da casi di forza maggiore e caso fortuito, relativi al pacchetto turistico acquistato.
L’organizzatore può recedere dal contratto di pacchetto turistico e offrire al viaggiatore il rimborso integrale dei pagamenti effettuati per il pacchetto, ma non è tenuto a versare un indennizzo supplementare. In nessun caso è dovuto un indennizzo supplementare se: a) il numero di persone iscritte al pacchetto è inferiore al minimo previsto dal contratto e il viaggiatore ne è informato tempestivamente; b) l’organizzatore non è in grado di eseguire il contratto a causa di circostanze inevitabili e straordinarie e comunica il recesso dal medesimo al viaggiatore senza ingiustificato ritardo.
In nessun caso la ORMESANI srl potrà essere ritenuta responsabile per qualsivoglia inadempimento degli obblighi di organizzazione ed esecuzione del pacchetto turistico, che gravano direttamente sull’organizzatore ovvero su terzi.

Nel caso di annullamento per motivi non imputabili alla ORMESANI srl di un pacchetto turistico costruito conformemente alle specifiche e personali indicazioni del cliente, questi sarà tenuto a rimborsare le eventuali spese sostenute per l’espletamento dell’incarico.
7. RECESSO DEL VIAGGIATORE

Nella sola ipotesi di contratto di pacchetto turistico, il viaggiatore può recedere senza pagare penali in caso di:

• aumento del prezzo di cui al precedente art. 6 in misura eccedente l’8%;
• modifica in modo significativo di uno o più elementi del contratto oggettivamente configurabili come fondamentali ai fini della fruizione del pacchetto turistico complessivamente considerato e proposta dall’organizzatore dopo la conclusione del contratto stesso ma prima della partenza e non accettata dal turista.
Nei casi di cui sopra, il viaggiatore ha alternativamente diritto:

• ad accettare una proposta alternativa ove formulata dall’organizzatore; • a richiedere la restituzione delle somme già corrisposte (tale restituzione dovrà essere effettuata entro quattordici giorni lavorativi).

Il viaggiatore dovrà dare comunicazione della propria decisione (di accettare la modifica o di recedere) entro e non oltre due giorni lavorativi dal momento in cui ha ricevuto l’avviso di aumento o di modifica. In difetto di espressa comunicazione entro il termine suddetto, la proposta formulata dall’organizzatore si intende accettata.
Sia in ipotesi di pacchetto turistico che in ipotesi di singolo servizio turistico, l’eventuale impossibilità sopravvenuta di usufruire della vacanza da parte del viaggiatore non legittima il recesso senza penali, potendo il viaggiatore garantirsi con la stipula di apposita polizza assicurativa, laddove non prevista obbligatoriamente dall’organizzatore. Il viaggiatore, infatti, può stipulare delle polizze assicurative a copertura delle predette spese di recesso unilaterale da parte del viaggiatore o delle spese di assistenza, compreso il rientro, in caso di infortunio, malattia o decesso.
Al viaggiatore che receda dal contratto prima della partenza al di fuori delle ipotesi sopra elencate saranno addebitati – indipendentemente dal pagamento dell’acconto/caparra – il costo individuale di gestione pratica, la penale nella misura indicata nella scheda tecnica del catalogo o programma fuori catalogo o viaggio su misura, l’eventuale corrispettivo di coperture assicurative già richieste al momento della conclusione del contratto o per altri servizi già resi.
Nel caso di gruppi precostituiti tali somme sono concordate di volta in volta alla firma del contratto.

8. PENALI IN CASO DI VIAGGIO SU MISURA O SERVIZI TURISTICI SOLO SOGGIORNO
Pacchetti turistici con voli inclusi sino a 5 ore di volo:

• 10% della quota di partecipazione sino a 31 giorni di calendario prima della partenza; • 30% della quota di partecipazione da 30 a 25 giorni di calendario prima della partenza;
• 50% della quota di partecipazione da 24 giorni di calendario a 15 giorni lavorativi (escluso comunque il sabato) prima della partenza; • 100% della quota di partecipazione dopo tale termine.
Pacchetti turistici con voli inclusi oltre 5 ore di volo:

• 10% della quota di partecipazione sino a 31 giorni di calendario prima della partenza; • 30% della quota di partecipazione da 30 a 25 giorni di calendario prima della partenza; • 50% della quota di partecipazione da 24 a 15 giorni di calendario prima della partenza; • 75% della quota di partecipazione da 14 giorni di calendario a 10 giorni lavorativi (escluso comunque il sabato) prima della partenza; • 100% della quota di partecipazione dopo tale termine.
Servizi turistici solo soggiorno:

• 10% della quota di partecipazione sino a 31 giorni di calendario prima della partenza; • 30% della quota di partecipazione da 30 a 25 giorni di calendario prima della partenza; • 50% della quota di partecipazione da 24 giorni di calendario a 15 giorni lavorativi (escluso comunque il sabato) prima della partenza; • 100% della quota di partecipazione dopo tale termine.

Nel caso di gruppi precostituiti le somme di cui sopra verranno concordate di volta in volta alla firma del contratto.
Da quanto sopra sono esclusi i viaggi che includono l’utilizzo dei voli di linea con tariffe speciali. In questi casi le condizioni relative alle penalità di cancellazione sono deregolamentate e molto più restrittive.
Deregolamentazione delle condizioni generali di viaggio (da intendersi per persona): a) in caso di cancellazione dell’intero pacchetto di viaggio e/o del solo biglietto per il volo di linea con tariffa speciale, sarà applicata la penale in base alla regola tariffaria del vettore, per la parte relativa al volo; varranno invece le penali, come sopra indicate, per il soggiorno; b) le penalità relative ad ulteriori servizi che compongono il pacchetto turistico – quali a titolo esemplificativo: tour guidati, mostre, visite escursioni, crociere ecc. saranno comunicate al momento dell’annullamento in base alle penalità applicate dai fornitori di detti servizi.
9. MODIFICHE DOPO LA PARTENZA

Se per circostanze sopravvenute non imputabili all’organizzatore è impossibile fornire, in corso d’esecuzione del contratto di pacchetto turistico, una parte sostanziale, per valore o qualità, della combinazione di servizi turistici pattuiti nel contratto di pacchetto turistico, l’organizzatore offre, senza supplemento di prezzo a carico del viaggiatore,
soluzioni alternative adeguate, ove possibile e senza che ciò comporti un onere sproporzionato per l’organizzatore o per la ORMESANI srl, di qualità equivalente o superiore, rispetto a quelle specificate nel contratto, affinché l’esecuzione del pacchetto possa continuare.
Il viaggiatore può respingere le soluzioni alternative proposte solo se non sono comparabili a quanto convenuto nel contratto di pacchetto turistico o se la riduzione del prezzo concessa è inadeguata.

Se è impossibile predisporre soluzioni alternative o il viaggiatore respinge le soluzioni alternative proposte, al viaggiatore è riconosciuta una riduzione del prezzo.
10. SOSTITUZIONI

Il viaggiatore può far sostituire a sé altra persona sempre che: a) l’organizzatore e la ORMESANI srl ne siano informati entro e non oltre sette giorni prima dell’inizio del pacchetto; b) la persona cui intende cedere il contratto soddisfi tutte le condizioni per la fruizione del servizio ed in particolare i requisiti relativi al passaporto, ai visti, ai certificati sanitari; c) i servizi medesimi o altri servizi in sostituzione possano essere erogati a seguito della sostituzione; d) vengano versate all’organizzatore tutte le spese amministrative e di gestione pratica per procedere alla sostituzione, nella misura che verrà quantificata prima della cessione, fornendo, su richiesta del cedente, la priva relativa ai diritti, imposte o altri costi aggiuntivi risultanti dalla cessione. I costi di cessione potrebbero includere, ad esempio, l’acquisto di nuovi titoli di trasporto alla tariffa disponibile e vigente al momento della richiesta di cessione; si precisa che i costi della biglietteria sono soggetti a continue modifiche e fluttuazioni di prezzo e dipendono dalla classe di prenotazione, dalla disponibilità di posti volo, dalla tipologia di tariffa, dalla classe del volo, dalla data di emissione e da quella del volo.
In applicazione dell’art. 944 del Codice della Navigazione, la sostituzione sarà possibile solo col consenso del vettore.

Il cedente e il cessionario del contratto di pacchetto turistico sono solidalmente responsabili per il pagamento del saldo del prezzo e degli eventuali diritti, imposte e altri costi aggiuntivi, ivi comprese le eventuali spese amministrative e di gestione delle pratiche, risultanti da tale cessione.
Se il viaggiatore richiede la variazione di un elemento e/o servizio turistico di una pratica già confermata e purché la richiesta non costituisca novazione contrattuale e sempre che ne risulti possibile l’attuazione, dovrà corrispondere all’organizzatore le spese amministrative e di gestione pratica, pari ad un minimo di euro 50,00, nonché le spese conseguenti alla modifica stessa (nell’ipotesi debba essere riemessa biglietteria aerea, la cessione comporterà l’applicazione della tariffa aerea disponibile in tale data).
In caso di contratto di viaggio con trasporto aereo per il quale è stata emessa biglietteria a tariffa agevolata e\o non rimborsabile, la cessione potrebbe comportare l’emissione
di nuova biglietteria aerea con la tariffa disponibile alla data della cessione medesima.

Le eventuali ulteriori modalità e condizioni di sostituzione sono indicate in scheda tecnica.

11. OBBLIGHI DEI VIAGGIATORI

Nel corso delle trattative e comunque prima della conclusione del contratto, ai cittadini italiani sono fornite le informazioni di carattere generale – aggiornate alla data di stampa del catalogo – concernenti le condizioni in materia di passaporti e visti, compresi i tempi approssimativi per l’ottenimento dei visti e le formalità sanitarie del paese di destinazione.
Per le norme relative all’espatrio dei minori italiani si rimanda espressamente a quanto indicato sul sito della Polizia di Stato. Si precisa comunque che i minori devono essere in possesso di un documento individuale valido per l’espatrio (passaporto, o per i Paesi UE, carta di identità valida per l’espatrio con indicazione dei nomi dei genitori). I minori di anni 14 e i minori per i quali è necessaria l’Autorizzazione emessa dalla Autorità Giudiziaria, dovranno essere seguite le prescrizioni indicate sul sito della Polizia di Stato www.poliziadistato.it/articolo/191/.
I cittadini stranieri devono essere in possesso di passaporto individuale ed eventuale visto d’ingresso e potranno reperire le necessarie ed aggiornate informazioni attraverso le loro rappresentanze diplomatiche presenti in Italia e/o i rispettivi canali informativi governativi ufficiali.
I viaggiatori provvederanno, prima della partenza, a verificare presso le competenti autorità (per i cittadini italiani le locali Questure ovvero il Ministero degli Affari Esteri tramite il sito www.viaggiaresicuri.it ovvero la Centrale Operativa Telefonica al numero 06.491115) che il propri documenti siano in regola con le indicazioni fornite e ad adeguarsi in tempo utile prima dell’inizio del pacchetto. In assenza di tale verifica, nessuna responsabilità per la mancata partenza di uno o più viaggiatori potrà essere imputata al venditore o all’organizzatore.
I viaggiatori dovranno in ogni caso informare il venditore e l’organizzatore della propria cittadinanza prima della richiesta di prenotazione e, al momento della partenza dovranno accertarsi di essere muniti dei certificati di vaccinazione, del passaporto individuale e di ogni altro documento valido per tutti i Paesi toccati dall’itinerario, nonché dei visti di soggiorno, di transito e dei certificati sanitari che fossero eventualmente richiesti.
I viaggiatori sono sempre tenuti ad informare la ORMESANI srl e l’organizzatore, prima della conclusione del contratto dovendone l’organizzatore verificarne la possibilità di attuazione, di eventuali specifiche esigenze o condizioni particolari (gravidanza, intolleranze alimentari, disabilità, ecc.), firmando contestualmente il consenso al trattamento dei dati sensibili (in assenza di tale consenso non sarà possibile ottemperare agli obblighi contrattuali), esplicitando per iscritto la richiesta di relativi servizi personalizzati.
Al fine di valutare la situazione di sicurezza socio\politica, sanitaria e ogni altra informazione utile relativa ai Paesi e luoghi di destinazione e nelle loro immediate vicinanze e, dunque, l’utilizzabilità oggettiva dei servizi acquistati o da acquistare e l’eventuale incidenza sostanziale sull’esecuzione del pacchetto, il viaggiatore avrà l’onere di assumere le informazioni ufficiali di carattere generale presso il Ministero Affari Esteri, e divulgate attraverso il sito istituzionale della Farnesina www.viaggiaresicuri.it. Le informazioni di cui sopra potrebbero non essere contenute nei cataloghi degli organizzatori – on line o cartacei – poiché essi contengono informazioni descrittive di carattere generale e non informazioni soggette a modifiche ad opera di autorità ufficiali. Le informazioni aggiornate pertanto dovranno essere assunte a cura dei viaggiatori, visualizzando tutte le informazioni presenti sul sito web del Ministero degli Affari Esteri www.viaggiaresicuri.it (schede “Paesi”, “salute in viaggio” e “avvertenze”). Il viaggiatore è tenuto in base al principio della diligenza del buon padre di famiglia a verificare la correttezza dei propri documenti personali e di eventuali minori, nonché di munirsi di documenti validi per l’espatrio secondo le regole del proprio Stato e le convenzioni che regolano la materia. Il viaggiatore deve provvedere ad espletare le relative formalità anche considerando che il venditore o l’organizzatore non hanno l’obbligo di procurare visti o documenti.
Ove alla data di prenotazione la destinazione prescelta risultasse, dai canali informativi istituzionali, località oggetto di “sconsiglio o “avvertimento” per motivi di sicurezza, il viaggiatore che successivamente dovesse esercitare il recesso non potrà invocare, ai fini dell’esonero o della riduzione della richiesta di indennizzo per il recesso operato, il venir meno della causa contrattuale connessa alle condizioni di sicurezza del Paese.
I viaggiatori dovranno attenersi all’osservanza delle regole di normale prudenza e diligenza ed a quelle specifiche in vigore nei Paesi destinazione del viaggio, a tutte le informazioni fornite loro dall’organizzatore, nonché ai regolamenti, alle disposizioni amministrative o legislative relative al pacchetto turistico. I viaggiatori saranno chiamati a rispondere di tutti i danni che l’organizzatore e la ORMESANI srl dovessero subire anche a causa del mancato rispetto degli obblighi sopra indicati, ivi incluse le spese necessarie al loro rimpatrio. Inoltre, l’organizzatore può pretendere dal viaggiatore il pagamento di un costo ragionevole per l’assistenza fornitagli, qualora il problema sia causato intenzionalmente dal viaggiatore o per sua colpa, nei limiti delle spese sostenute.
Il viaggiatore è tenuto a fornire all’organizzatore o al venditore tutti i documenti, le informazioni e gli elementi in suo possesso utili per l’esercizio del diritto di regresso nei confronti dei soggetti che abbiano causato o contribuito al verificarsi delle circostanze o dell’evento da cui sono derivati l’indennizzo, la riduzione del prezzo, il risarcimento o altri obblighi in questione nonché dei soggetti tenuti a fornire servizi di assistenza ed alloggio in forza di altre disposizioni, nel caso in cui il viaggiatore non possa rientrare nel luogo di partenza, nonché per l’esercizio del diritto di surroga nei
confronti di terzi responsabili del danno ed è responsabile verso l’organizzatore del pregiudizio arrecato al diritto di surrogazione.
Il viaggiatore, in ossequio agli obblighi di correttezza e buona fede di cui agli articoli 1175 e 1375 del codice civile, informa tempestivamente l’organizzatore, direttamente o tramite la ORMESANI srl, tenuto conto delle circostanze del caso, e comunque non oltre 24 ore dal verificarsi dell’evento, di eventuali difetti di conformità rilevati durante l’esecuzione di un servizio turistico previsto dal contratto di vendita di pacchetto turistico.
12. CLASSIFICAZIONE ALBERGHIERA

La classificazione ufficiale delle strutture alberghiere viene fornita in catalogo od in altro materiale informativo soltanto in base alle espresse e formali indicazioni delle competenti autorità del paese in cui il servizio è erogato. In assenza di classificazioni ufficiali riconosciute dalle competenti Pubbliche Autorità dei Paesi anche membri della UE cui il servizio si riferisce, l’organizzatore si riserva la facoltà di fornire in catalogo o nel depliant una propria descrizione della struttura ricettiva, tale da permettere una valutazione e conseguente accettazione della stessa da parte del viaggiatore.
13. REGIME DI RESPONSABILITÀ

Ai sensi dell’art. 42 Cod. Tur., a cui si rimanda, l’organizzatore è responsabile dell’esecuzione di tutti i servizi turistici previsti dal contratto di pacchetto turistico, indipendentemente dal fatto che tali servizi turistici debbano essere prestati dall’organizzatore stesso, dai suoi ausiliari o preposti quando agiscono nell’esercizio delle loro funzioni, dai terzi della cui opera si avvale o da altri fornitori di servizi turistici, ai sensi dell’art. 1228 del codice civile.
L’organizzatore non risponde dei danni arrecati al viaggiatore per eventi derivanti da fatto del viaggiatore (ivi comprese iniziative autonomamente assunte da quest’ultimo nel corso dell’esecuzione dei servizi turistici) o da circostanze estranee alla fornitura delle prestazioni previste in contratto, da caso fortuito, da forza maggiore, ovvero da circostanze che lo stesso organizzatore non poteva, secondo la diligenza professionale, ragionevolmente prevedere o risolvere.
La ORMESANI srl, in qualità di venditore, non risponde delle obbligazioni nascenti dall’organizzazione del viaggio o del singolo servizio turistico, non è considerata responsabile per difetti di conformità e risponde nei confronti dei viaggiatori in base alle regole del mandato, ciò indipendentemente dal fatto che la prestazione sia resa dal venditore stesso, dai suoi ausiliari o preposti o dai terzi della cui opera si avvalga.
Eventuali escursioni, servizi o prestazioni acquistati e pagati dai viaggiatori a destinazione sono estranei al presente contratto. Pertanto nessuna responsabilità in merito a ciò potrà essere ascritta alla ORMESANI srl, neppure nell’eventualità che, a titolo di cortesia, personale residente,
accompagnatori, guide o corrispondenti locali possano occuparsi della loro prenotazione.

14. LIMITI DEL RISARCIMENTO

Il risarcimento del danno derivante dalla mancata o inesatta esecuzione delle prestazione costituenti il pacchetto turistico è limitato all’importo minimo previsto dalla normative vigente.
I risarcimento o la riduzione del Prezzo concessi ai sensi del codice del turismo e il risarcimento o la riduzione del Prezzo concessi ai sensi di altri regolamenti comunitari e convenzioni inernazionali applicabili devono detrarsi gli uni dagli altri.
Il diritto alla riduzione del prezzo o al risarcimento dei danni per le modifiche del contratto di pacchetto turistico o del pacchetto sostitutivo, si prescrive in due anni a decorrere dalla data del rientro del viaggiatore nel luogo di partenza.

Il diritto al risarcimento del danno alla persona si prescrive in tre anni a decorrere dalla data di rientro del viaggiatore nel luogo di partenza o nel più lungo periodo previsto per il risarcimento del danno alla persone dalle disposizioni che regolano i servizi compresi nel pacchetto.
15. OBBLIGO DI ASSISTENZA

Il viaggiatore può indirizzare messaggi, richieste o reclami relative all’esecuzione del pacchetto direttamente alla ORMESANI srl, in qualità di venditore, la quale, a propria volta, inoltra tali messaggi, richieste o reclami all’organizzatore.
La ORMESANI srl può pretendere il pagamento di un costo ragionevole per l’assistenza prestata ai viaggiatori, successivamente alla stipula del contratto, qualora il problema sia causato intenzionalmente dal viaggiatore o per sua colpa.
16. RECLAMI E DENUNCE

Ogni mancanza nell’esecuzione del contratto deve essere contestata dal viaggiatore durante la fruizione del pacchetto mediante tempestiva presentazione di reclamo affinché l’organizzatore, il suo rappresentante locale o l’accompagnatore vi pongano tempestivamente rimedio. In caso contrario il risarcimento del danno sarà diminuito o escluso ai sensi dell’art. 1227 del codice civile.
Il viaggiatore dovrà altresì – a pena di decadenza – sporgere reclamo mediante l’invio di una raccomandata, con avviso di ricevimento alla ORMESANI srl e all’organizzatore, entro e non oltre dieci giorni lavorativi dalla data di rientro nel luogo di partenza.
17. ASSICURAZIONE CONTRO LE SPESE DI ANNULLAMENTO E DI RIMPATRIO

La ORMESANI srl consiglia di stipulare al momento della prenotazione presso I propri uffici ovvero presso gli uffici dell’organizzatore una speciale polizza assicurativa a copertura delle spese di recesso, nonché quelle derivanti da
infortuni e/o malattie che coprano anche le spese di rimpatrio e per la perdita e/o danneggiamento del bagaglio.

I diritti nascenti dai contratti di assicurazione devono essere esercitati dal viaggiatore direttamente nei confronti delle compagnie di assicurazioni contraenti, alle condizioni e con le modalità previste nelle polizze medesime, prestando attenzione, in particolare, alle tempistiche per l’apertura del sinistro, alla documentazione necessaria, alle franchigie, alle limitazioni e alle esclusioni.
I viaggiatori, prima della prenotazione, devono comunicare per iscritto alla ORMESANI srl eventuali necessità specifiche o problematiche per le quali si dovesse rendere necessaria e/o opportune l’emissione di polizze diverse da quelle proposte o incluse nel Prezzo del pacchetto.
18. STRUMENTI ALTERNATIVI DI RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE

L’organizzatore fornirà al viaggiatore informazioni riguardo alle eventuali esistenti procedure di trattamento dei reclami e ai meccanismi di risoluzione alternativa delle controversie (ADR – Alternative Dispute Resolution), ai sensi del D.Lgs. 206/2005 e, se presente, all’organismo ADR da cui il professionista è disciplinato e alla piattaforma di risoluzione delle controversie online ai sensi del regolamento (UE) n. 524/2013.
19. GARANZIE AL VIAGGIATORE

L’organizzatore e il venditore stabiliti in Italia sono coperti da contratto di assicurazione per la responsabilità civile a favore del viaggiatore per il risarcimento dei danni derivanti dalla violazione dei rispettivi obblighi assunti con i rispettivi contratti. I contratti di organizzazione di pacchetto turistico sono assistiti da polizze assicurative o garanzie bancarie che, per i viaggi all’estero e i viaggi che si svolgono all’interno di un singolo Paese, ivi compresi i viaggi in Italia, nei casi di insolvenza o fallimento dell’organizzatore o del venditore garantiscono, senza ritardo su richiesta del viaggiatore, il rimborso del prezzo versato per l’acquisto del pacchetto e il rientro immediato del viaggiatore nel caso in cui il pacchetto include il trasporto del viaggiatore, nonché, se necessario, il pagamento del vitto e dell’alloggio prima del rientro. In alternativa al rimborso del prezzo o al rientro immediato, può essere offerta al viaggiatore la continuazione del pacchetto con le modalità di cui agli articoli 40 e 42 Cod. Tur.; le medesime garanzie sono prestate dai professionisti che agevolano servizi turistici collegati per il rimborso di tutti i pagamenti che ricevono dai viaggiatori, nella misura in cui un servizio turistico che fa parte di un servizio turistico collegato non sia effettuato a causa dello stato di insolvenza o fallimento dei professionisti.
*

INFORMAZIONE AI SENSI DEL REG. (CE) n. 2027/97

Risarcimento in caso di morte o lesioni: non vi sono limiti finanziari di responsabilità in caso di lesioni o morte del passeggero. Per danni fino a 100.000 DSP (equivalenti a circa 121.00 euro) il vettore aereo non può contestare le
richieste di risarcimento. Al di là di tale importo il vettore aereo può contestare una richiesta di risarcimento solo se è in grado di provare che il danno non gli è imputabile – Anticipi di pagamento: in caso di lesioni o morte di un passeggero, il vettore deve versare entro 15 giorni dall’identificazione della persona avente titolo al risarcimento, un anticipo di pagamento per far fronte a immediate necessità economiche. In caso di morte, l’anticipo non può essere inferiore a 16.000 DSP (equivalente a circa 19.400 euro) – ritardi nel trasporto dei passeggeri: In caso di ritardo, il vettore è responsabile per il danno a meno che non abbia preso tutte le misure possibili per evitarlo o che fosse impossibile prendere tali misure. La responsabilità per il danno è limitata a 4.150 DSP (equivalenti a circa 5000 euro) – Ritardi nel trasporto dei bagagli: In caso di ritardo, il vettore aereo è responsabile per il danno a meno che non abbia preso tutte le misure possibili per evitarlo o che fosse impossibile prendere tali misure. Le responsabilità per il danno è limitata a 1.000 DSP (equivalente a circa 1.200 euro) – Distruzione, perdita o danno dei bagagli: Il vettore aereo è responsabile nel caso di distruzione, perdita o danno dei bagagli fino a 1.000 DSP (equivalente a circa 1.200 euro). In caso di bagaglio registrato, il vettore aereo è responsabile del danno anche se il suo comportamento è esente da colpa, salvo difetto inerente al bagaglio stesso. Per quanto riguarda il bagaglio non registrato, il vettore aereo è responsabile solo se il danno gli è imputabile – Limiti di responsabilità più elevati per il bagaglio: I passeggeri possono beneficiare di un limite di responsabilità più elevato rilasciando una dichiarazione speciale, al più tardi al momento della registrazione, e pagando un supplemento – Reclami relativi al bagaglio: In caso di danno, ritardo, perdita o distruzione durante il trasporto del bagaglio, il passeggero deve sporgere quanto prima reclamo per iscritto al vettore. Nel caso in cui il bagaglio registrato sia danneggiato, il passeggero deve sporgere reclamo per iscritto entro 7 giorni, e in caso di ritardo entro 21 giorni, dalla data in cui il bagaglio è stato messo a disposizione del passeggero – Responsabilità del vettore contraente e del vettore effettivo: Se il vettore aereo che opera il volo non è il vettore aereo contraente, il passeggero ha il diritto di presentare una richiesta di risarcimento o un reclamo a entrambi. Se il nome o codice di un vettore aereo figura sul biglietto, questo vettore è il vettore contraente – Termini per l’azione di risarcimento: due anni dalla data di arrivo o dalla data alla quale il volo sarebbe dovuto arrivare.
*

Comunicazione obbligatoria ai sensi dell’articolo 17 della legge n. 38/2006: «La legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessi all’estero».
INFORMATIVA CLIENTI
ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 del 27 aprile 2016
Regolamento Generale sulla protezione dei dati personali

ALLEGATO 2)

La presente informativa fornisce una descrizione sintetica delle modalità e finalità del trattamento dei Suoi dati personali da
parte della nostra società Ormesani S.r.l., in qualità di Titolare del trattamento (di seguito, anche “Titolare”), nonché di ogni
ulteriore informazione richiesta ai sensi della normativa vigente in materia di protezione dei dati personali. Il trattamento
avverrà nel rispetto del Regolamento UE 2016/679, Regolamento generale sulla protezione dei dati (di seguito, il
“Regolamento”).
Il Regolamento prevede che per “Dato personale” debba intendersi qualsiasi informazione riguardante una persona fisica
identificata o identificabile (di seguito, “Interessato”). Per “Trattamento” si intende qualsiasi operazione o insieme di
operazioni, compiute con o senza l’ausilio di processi automatizzati e applicate a dati personali o insiemi di dati personali, come
la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l’adattamento o la modifica, l’estrazione, la
consultazione, l’uso, la comunicazione mediante trasmissione, diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, il
raffronto o l’interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione.
Ai sensi degli artt. 12 ss. del Regolamento, Le forniamo le seguenti informazioni sul trattamento dei Suoi Dati personali.

1. TITOLARE DEL TRATTAMENTO
Il Titolare del trattamento è Ormesani S.r.l., con sede legale in Quarto d’Altino, Via G. Pascoli 42/N, C.F. e P.IVA 02061320277

2. FINALITA’ E BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO
Il trattamento dei Suoi dati personali (ad esempio nome, cognome, recapiti personali, indirizzo, riferimenti bancari e di
pagamento) è finalizzato: a) all’esecuzione degli adempimenti strettamente correlati all’avvio di rapporti contrattuali, ivi compresa l’acquisizione di informazioni preliminari alla conclusione di un contratto; b) all’adempimento degli obblighi ed esercizio dei diritti derivanti dal contratto (compreso il pagamento, lo scambio di informazioni, l’attività di amministrazione e la gestione di ordini, spedizioni, fatturazione, eventuale contenzioso); c) all’adempimento degli obblighi previsti da leggi, regolamenti o dalla normativa comunitaria, anche in materia fiscale o
contabile, relativi al rapporto contrattuale tra il Titolare e l’Interessato. d) all’invio di messaggi promozionali, tramite e-mail, sempre che si tratti di prodotti e/o servizi analoghi a quelli già
acquistati, ferma restando la facoltà di opporsi in qualsiasi momento alle ricezioni delle summenzionate comunicazioni; e) previo consenso specifico, all’invio di comunicazioni commerciali e/o promozionali sui prodotti e/o servizi del Titolare.
Tale trattamento comprende attività di marketing e comunicazione pubblicitaria realizzata mediante modalità di contatto sia
automatizzate (ad esempio e-mail, sms) che tradizionali (ad esempio invio di dépliant per posta) ovvero il compimento di
ricerche di mercato e indagini statistiche; f) previo consenso specifico, all’invio di comunicazioni commerciali e/o promozionali sui servizi, eventi, prodotti di altre società connesse o collegate al Titolare del trattamento. Tale trattamento include la trasmissione dei dati personali a società partner (ad esempio altre società del Gruppo) per finalità di marketing e comunicazione pubblicitaria realizzata mediante modalità di contatto sia automatizzate (ad esempio e-mail, sms) che tradizionali (ad esempio telefonata tramite operatore o invio di dépliant) ovvero il compimento di ricerche di mercato e indagini statistiche.
Il conferimento dei dati per le finalità di cui alle lett. a) e b) ha natura facoltativa, ma il rifiuto di fornirli o di consentirne il
trattamento comporterà l’impossibilità per il Titolare di instaurare ed eseguire correttamente il rapporto contrattuale. Il
trattamento dei dati personali per le finalità di cui alla lett. c) ha natura obbligatoria ed il rifiuto di fornirli comporterà
l’impossibilità per il Titolare di adempiere agli obblighi connessi al rapporto contrattuale, e quindi di instaurare e dare
esecuzione al rapporto stesso. Il conferimento dei dati personali per le finalità di cui alle lett. d), e) e f) ha natura facoltativa ed
il rifiuto di fornirli comporterà l’impossibilità del Titolare di utilizzarli per la trasmissione delle suddette comunicazioni.
Il trattamento dei dati personali, per le finalità di cui alle lett. a), b) e c) può avvenire senza necessità del consenso, secondo
quanto disposto dall’art. 6, comma 1, lett. b) e c) del Regolamento. Con riferimento ai trattamenti effettuati per le finalità di cui
alla lett. d), si intendono consentiti ai sensi della delibera del Garante per la protezione dei dati personali del 4.7.2013 n. 330. La
base giuridica del trattamento dei dati personali di cui alle lett. e) e f) sarà il Suo eventuale consenso, il quale sarà sempre
liberamente revocabile (anche con riferimento ad una sola di dette finalità di trattamento) inviando una comunicazione a
privacy@ormesani.it Tra i dati personali da Lei forniti vi potranno essere i dati di persone fisiche che prestino la propria
attività per Suo conto, quali dipendenti o in via autonoma (ad es. nome, cognome, indirizzo e-mail aziendale, telefono, ruolo
aziendale rivestito). Il Titolare si impegna a non trattare tali dati per finalità ulteriori rispetto a quelle sopra indicate in
conformità al Regolamento e secondo le modalità indicate nella presente informativa.

3. MODALITA’ DEL TRATTAMENTO
Il trattamento dei dati personali è eseguito con l’ausilio di strumenti cartacei e telematici o informatici, con logiche di
organizzazione ed elaborazione strettamente correlate alle finalità stesse e comunque in modo da garantirne la sicurezza,
l’integrità e la riservatezza.
Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non
autorizzati.

4. PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI
I dati personali saranno conservati per il tempo strettamente necessario per conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti e
sottoposti a Trattamento. Con riferimento alle finalità di cui alle lett. a), b) e c) del paragrafo 2, i dati personali verranno
conservati al solo fine dell’esecuzione delle operazioni strumentali all’avvio, alla gestione e all’adempimento dei rapporti
contrattuali. Per quanto riguarda le finalità di cui alla lett. d) del paragrafo 2, i dati personali verranno trattati fintantoché
l’interessato non avrà esercitato il proprio diritto di opposizione, mentre, per quanto attiene alle finalità di cui alle lett. e) e f), i
dati personali verranno trattati fino alla revoca del consenso e comunque per un periodo massimo di 24 mesi. Resta salvo che,
una volta esaurite le finalità del trattamento e/o in caso di esercizio del diritto di opposizione o di revoca del consenso
rilasciato, il Titolare sarà comunque obbligato e/o legittimato a conservare i Suoi dati personali per i periodi prescritti dalla
legge e/o per far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria.

5. COMUNICAZIONE DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati personali non saranno oggetto di diffusione. Tuttavia, nell’ambito delle finalità sopra indicate, i Suoi dati personali
saranno accessibili (limitatamente al rispettivo ambito di competenza) agli incaricati al trattamento del Titolare, nonché
potranno essere comunicati a soggetti terzi quali Enti Pubblici (ad es. Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, Autorità di Sistema
Portuale, etc.), collaboratori esterni del Titolare (es. consulenti legali, fiscali, informatici). Ai dati personali potranno avere
accesso anche altre società connesse o collegate al Titolare del trattamento (ad esempio società del Gruppo), per ragioni
organizzative relative alle finalità di cui al paragrafo 2. Ove necessario, il Titolare ha nominato Responsabili esterni del
trattamento i destinatari dei Suoi dati ai sensi dell’art. 28 del Regolamento.

6. TRASFERIMENTO DI DATI ALL’ESTERO
I Suoi dati personali possono essere trasferiti verso Paesi terzi rispetto all’Unione Europea nell’ambito delle finalità di cui al
paragrafo 2. In caso di trasferimento di dati personali fuori dall’Unione Europea, in assenza di una decisione di adeguatezza
della Commissione europea, saranno comunque rispettate le prescrizioni previste dalla normativa applicabile in materia di
trasferimento di dati personali verso Paesi terzi non appartenenti all’UE.

7. DIRITTI DELL’INTERESSATO
In qualunque momento, l’Interessato potrà esercitare i diritti di cui agli artt. da 15 a 22 del Regolamento, tra cui, in sintesi,
ottenere dal Titolare la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e, in tal caso,
ottenere l’accesso ai dati e conoscerne l’origine, le finalità e modalità del trattamento, i destinatari o le categorie di destinatari
a cui i dati personali possono essere comunicati e il periodo di conservazione; esercitare il diritto ad ottenere dal Titolare del
trattamento la rettificazione, l’aggiornamento o l’integrazione dei dati; il diritto alla cancellazione o alla trasformazione in
forma anonima dei dati o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano; il diritto ad essere informato delle
eventuali rettifiche o cancellazioni o limitazioni del trattamento effettuate in relazione ai Suoi dati personali; il diritto di
opporsi, in qualsiasi momento, al trattamento dei dati; il diritto a ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile
da dispositivo automatico i dati personali.
La normativa applicabile riconosce all’Interessato il diritto a proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali o
comunque a un’autorità di controllo competente, ove ne ricorrano i presupposti.
Per esercitare i Suoi diritti, l’Interessato potrà rivolgersi al Titolare del trattamento ai seguenti recapiti: – E-mail: privacy@ormesani.it – indirizzo: Via G. Pascoli, 42/N
– numero di fax: +39 041 2695600

1) CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Il/la sottoscritto/a, letta e compresa la presente informativa
Accetta
Non accetta
di ricevere le comunicazioni commerciali e/o promozionali sui servizi, eventi, prodotti del Titolare. Tale trattamento comprende
attività di marketing e comunicazione pubblicitaria realizzata mediante modalità di contatto sia automatizzate (ad esempio e-
mail, sms) che tradizionali (ad esempio invio di dépliant per posta) ovvero il compimento di ricerche di mercato e indagini
statistiche

2) CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Il/la sottoscritto/a, letta e compresa la presente informativa
Accetta
Non accetta
di ricevere le comunicazioni commerciali e/o promozionali sui servizi, eventi, prodotti di altre società connesse o collegate al
Titolare del trattamento. Tale trattamento include la trasmissione dei dati personali a società partner (ad esempio altre società
del Gruppo) per finalità di marketing e comunicazione pubblicitaria realizzata mediante modalità di contatto sia automatizzate
(ad esempio e-mail, sms) che tradizionali (ad esempio telefonata tramite operatore o invio di dépliant) ovvero il compimento di
ricerche di mercato e indagini statistiche.

ALLEGATO 3)

MODULO INFORMATIVO STANDARD PER CONTRATTI DI PACCHETTO TURISTICO A)

Parte I Modulo informativo standard per contratti di pacchetto turistico ove sia possibile l’uso di collegamenti ipertestuali (hyperlink) La combinazione di servizi turistici che vi viene proposta è un pacchetto ai sensi della direttiva (UE) 2015/2302. Pertanto, beneficerete di tutti i diritti dell’UE che si applicano ai pacchetti. La Ormesani srl sarà pienamente responsabile della corretta esecuzione del pacchetto nel suo insieme. Inoltre, come previsto dalla legge, la società ORMESANI srl dispone di una protezione per rimborsare i vostri pagamenti e, se il trasporto è incluso nel pacchetto, garantire il vostro rimpatrio nel caso in cui diventi/diventino insolventi. Per maggiori informazioni sui diritti fondamentali del viaggiatore acquirente di pacchetto turistico (come definito dall’art. 32, comma 1, lett. g del Codice Turismo), consultare il testo della direttiva (UE) 2015/2302 e del D.Lgs 21.5.2018, n. 62 di recepimento, al seguente hyperlink https://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/17/DOSSIER/0/1036138/index.html?part=dossier_dossier1- sezione_sezione31-h2_h22. Seguendo l’hyperlink il viaggiatore riceverà le seguenti informazioni. Diritti fondamentali ai sensi della direttiva (UE) 2015/2302 1. I viaggiatori riceveranno tutte le informazioni essenziali sul pacchetto prima della conclusione del contratto di pacchetto turistico. 2. Vi è sempre almeno un professionista responsabile della corretta esecuzione di tutti i servizi turistici inclusi nel contratto. 3. Ai viaggiatori viene comunicato un numero telefonico di emergenza o i dati di un punto di contatto attraverso cui raggiungere l’organizzatore o l’agente di viaggio. 4. I viaggiatori possono trasferire il pacchetto ad un’altra persona, previo ragionevole preavviso ed eventualmente dietro pagamento di costi aggiuntivi. 5. Il prezzo del pacchetto può essere aumentato solo se aumentano i costi specifici (per esempio, i prezzi del carburante) e se espressamente previsto nel contratto, comunque, non oltre 20 giorni dall’inizio del pacchetto. Se l’aumento del prezzo è superiore all’8% del prezzo del pacchetto, il viaggiatore può risolvere il contratto. Se l’organizzatore si riserva il diritto di aumentare il prezzo, il viaggiatore ha diritto a una riduzione di prezzo se vi è una diminuzione dei costi pertinenti. 6. I viaggiatori possono risolvere il contratto senza corrispondere spese di risoluzione e ottenere il rimborso integrale dei pagamenti se uno qualsiasi degli elementi essenziali del pacchetto, diverso dal prezzo, è cambiato in modo sostanziale. Se, prima dell’inizio del pacchetto, il professionista responsabile del pacchetto annulla lo stesso, i viaggiatori hanno la facoltà di ottenere il rimborso e, se del caso, un indennizzo. 7. I viaggiatori possono, in circostanze eccezionali, risolvere il contratto senza corrispondere spese di risoluzione prima dell’inizio del pacchetto, ad esempio se sussistono seri problemi di sicurezza nel luogo di destinazione che possono pregiudicare il pacchetto. – Inoltre, i viaggiatori possono in qualunque momento, prima dell’inizio del pacchetto, risolvere il contratto dietro pagamento di adeguate e giustificabili spese di risoluzione. 8. Se, dopo l’inizio del pacchetto, elementi sostanziali dello stesso non possono essere forniti secondo quanto pattuito, dovranno essere offerte al viaggiatore idonee soluzioni alternative, senza supplemento di prezzo. I viaggiatori possono risolvere il contratto, senza corrispondere spese di risoluzione, qualora i servizi non siano eseguiti secondo quanto pattuito e questo incida in misura significativa sull’esecuzione del pacchetto e l’organizzatore non abbia posto rimedio al problema. 9. I viaggiatori hanno altresì diritto a una riduzione di prezzo e/o al risarcimento per danni in caso di mancata o non conforme esecuzione dei servizi turistici. 10. L’organizzatore è tenuto a prestare assistenza qualora il viaggiatore si trovi in difficoltà. 11. Se l’organizzatore o, in alcuni Stati membri, il venditore diventa insolvente, i pagamenti saranno rimborsati. Se l’organizzatore o, se del caso, il venditore diventa insolvente dopo l’inizio del pacchetto e se nello stesso è incluso il trasporto, il rimpatrio dei viaggiatori è garantito. ORMESANI srl ha aderito a FiloDiretto Protection a tutela dei Viaggiatori con sede in Via Paracelso, 14 Agrate Brianza Contatti: filodirettoassicurazioni@legalmail.it Tel +39.60.56.804. Per emergenze rimpatrio: 800.28650 (da l’Italia) +39.039.9890.041 (dall’estero) usx@filodiretto.it. I viaggiatori possono contattare il Fondo o, se del caso, l’autorità competente – quale l’AGCM Autorità Garante della Concorrenza e Del Mercato, con sede in Roma P.zza Verdi 6°; tel.06 858211- qualora i servizi siano negati a causa dell’insolvenza dell’organizzatore o del venditore. Per maggiori informazioni sui diritti fondamentali del viaggiatore acquirente di pacchetti di viaggio (come definito dall’art. 32, comma 1, lett. g del Codice Turismo) consultare il testo ai sensi della direttiva (UE) 2015/2302, e del D.Lgs 21.5.2018, n. 62 di recepimento, pubblicato sul sito www.fiavet.it (sezione documenti) oppure sul sito www.assoviaggi.it sezione
“documentazione/normativa di settore” oltre che sul sito www.enac.gov.it sezione “i diritti dei passeggeri”, oppure https://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/17/DOSSIER/0/1036138/index.html?part=dossier_dossier1-sezione_sezione31-h2_h22. Parte II Modulo informativo standard per contratti di pacchetto turistico in situazioni diverse da quelle di cui alla parte I La combinazione di servizi turistici che vi viene proposta è un pacchetto ai sensi della direttiva (UE) 2015/2302. Pertanto, beneficerete di tutti i diritti dell’UE che si applicano ai pacchetti. La società ORMESANI srl sarà pienamente responsabile della corretta esecuzione del pacchetto nel suo insieme. Inoltre, come previsto dalla legge, la società ORMESANI srl dispone di una protezione per rimborsare i vostri pagamenti e, se il trasporto è incluso nel pacchetto, garantire il vostro rimpatrio nel caso in cui diventi insolvente. Diritti fondamentali ai sensi della direttiva (UE) 2015/2302 1. I viaggiatori riceveranno tutte le informazioni essenziali sul pacchetto prima della conclusione del contratto di pacchetto turistico. 2. Vi è sempre almeno un professionista responsabile della corretta esecuzione di tutti i servizi turistici inclusi nel contratto. 3. Ai viaggiatori viene comunicato un numero telefonico di emergenza o i dati di un punto di contatto attraverso cui raggiungere l’organizzatore o l’agente di viaggio. 4. I viaggiatori possono trasferire il pacchetto a un’altra persona, previo ragionevole preavviso ed eventualmente dietro costi aggiuntivi. 5. Il prezzo del pacchetto può essere aumentato solo se aumentano i costi specifici (per esempio, i prezzi del carburante) e se espressamente previsto nel contratto, e comunque non oltre 20 giorni dall’inizio del pacchetto. Se l’aumento del prezzo è superiore all’8% del prezzo del pacchetto il viaggiatore può risolvere il contratto. Se l’organizzatore si riserva il diritto di aumentare il prezzo, il viaggiatore ha diritto a una riduzione di prezzo se vi è una diminuzione dei costi pertinenti. 6. I viaggiatori possono risolvere il contratto senza corrispondere spese di risoluzione e ottenere il rimborso integrale dei pagamenti se uno qualsiasi degli elementi essenziali del pacchetto, diverso dal prezzo, è cambiato in modo sostanziale. Se, prima dell’inizio del pacchetto, il professionista responsabile del pacchetto annulla lo stesso, i viaggiatori hanno la facoltà di ottenere il rimborso e, se del caso, un indennizzo. 7. I viaggiatori possono, in circostanze eccezionali, risolvere il contratto senza corrispondere spese di risoluzione prima dell’inizio del pacchetto, ad esempio se sussistono seri problemi di sicurezza nel luogo di destinazione che possono pregiudicare il pacchetto. – Inoltre, i viaggiatori possono in qualunque momento, prima dell’inizio del pacchetto, risolvere il contratto dietro pagamento di adeguate e giustificabili spese di risoluzione. 8. Se, dopo l’inizio del pacchetto, elementi sostanziali dello stesso non possono essere forniti secondo quanto pattuito, dovranno essere offerte al viaggiatore idonee soluzioni alternative, senza supplemento di prezzo. I viaggiatori possono risolvere il contratto, senza corrispondere spese di risoluzione, qualora i servizi non siano eseguiti secondo quanto pattuito e questo incida in misura significativa sull’esecuzione del pacchetto e l’organizzatore non abbia posto rimedio al problema. 9. I viaggiatori hanno altresì diritto a una riduzione di prezzo e/o al risarcimento per danni in caso di mancata o non conforme esecuzione dei servizi turistici. 10. L’organizzatore è tenuto a prestare assistenza qualora il viaggiatore si trovi in difficoltà. 11. Se l’organizzatore o, in alcuni Stati membri, il venditore diventa insolvente, i pagamenti saranno rimborsati. Se l’organizzatore o, se del caso, il venditore diventa insolvente dopo l’inizio del pacchetto e se nello stesso è incluso il trasporto, il rimpatrio dei viaggiatori è garantito. ORMESANI srl ha aderito a FiloDiretto Protection a tutela dei Viaggiatori con sede in Via Paracelso, 14 Agrate Brianza Contatti: filodirettoassicurazioni@legalmail.it Tel +39.60.56.804. Per emergenze rimpatrio: 800.28650 (da l’Italia) +39.039.9890.041 (dall’estero) usx@filodiretto.it. I viaggiatori possono contattare il Fondo o, se del caso, l’autorità competente – quale l’AGCM Autorità Garante della Concorrenza e Del Mercato, con sede in Roma P.zza Verdi 6°; tel.06 858211- qualora i servizi siano negati a causa dell’insolvenza dell’organizzatore o del venditore. Per maggiori informazioni sui diritti fondamentali del viaggiatore acquirente di pacchetti di viaggio (come definito dall’art. 32, comma 1, lett. g del Codice Turismo) consultare il testo ai sensi della direttiva (UE) 2015/2302, e del D.Lgs 21.5.2018, n. 62 di recepimento, pubblicato sul sito www.fiavet.it (sezione documenti) oppure sul sito www.assoviaggi.it sezione “documentazione/normativa di settore” oltre che sul sito www.enac.gov.it sezione “i diritti dei passeggeri”, oppure https://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/17/DOSSIER/0/1036138/index.html?part=dossier_dossier1-sezione_sezione31-h2_h22. Parte III Modulo informativo standard qualora l’organizzatore trasmetta dati a un altro professionista ai sensi dell’articolo 33, comma 1, lettera b), punto 2.4) Se concludete un contratto con la società Alfa non oltre 24 ore dopo il ricevimento della conferma di prenotazione da parte della società Beta il servizio turistico fornito da Alfa e Beta costituirà un pacchetto ai sensi della direttiva (UE) 2015/2302. Pertanto, beneficerete di tutti i diritti dell’UE che si applicano ai pacchetti. La società ORMESANI srl sarà pienamente responsabile della corretta esecuzione del pacchetto nel suo insieme. Inoltre, come previsto dalla legge, la società ORMESANI srl dispone di una protezione per rimborsare i vostri pagamenti e, se il trasporto è incluso nel pacchetto, garantire il vostro rimpatrio nel caso in cui diventi insolvente. Per maggiori informazioni sui diritti fondamentali del viaggiatore acquirente di pacchetto turistico (come definito dall’art. 32, comma 1, lett. g del Codice Turismo), consultare il testo della direttiva (UE) 2015/2302 e del D.Lgs 21.5.2018, n. 62 di recepimento, al seguente hyperlink https://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/17/DOSSIER/0/1036138/index.html?part=dossier_dossier1- sezione_sezione31-h2_h22. Seguendo l’hyperlink il viaggiatore riceverà le seguenti informazioni: Diritti fondamentali ai sensi della direttiva (UE) 2015/2302 1. I viaggiatori riceveranno tutte le informazioni essenziali sui servizi turistici prima della conclusione del contratto di pacchetto turistico.
2. Vi è sempre almeno un professionista che sia responsabile della corretta esecuzione di tutti i servizi turistici inclusi nel contratto. 3. Ai viaggiatori viene comunicato un numero telefonico di emergenza o i dati di un punto di contatto attraverso cui raggiungere l’organizzatore o l’agenzia di viaggio. 4. I viaggiatori possono trasferire il pacchetto a un’altra persona, previo ragionevole preavviso ed eventualmente dietro costi aggiuntivi. 5. Il prezzo del pacchetto può essere aumentato solo se aumentano i costi specifici (per esempio, i prezzi del carburante) e se espressamente previsto nel contratto, e comunque non oltre 20 giorni dall’inizio del pacchetto. Se l’aumento del prezzo è superiore all’8% del prezzo del pacchetto, il viaggiatore può risolvere il contratto. Se l’organizzatore si riserva il diritto di aumentare il prezzo, il viaggiatore ha diritto a una riduzione di prezzo se vi è una diminuzione dei costi pertinenti. 6. I viaggiatori possono risolvere il contratto senza corrispondere spese di risoluzione e ottenere il rimborso integrale dei pagamenti se uno qualsiasi degli elementi essenziali del pacchetto, diverso dal prezzo, è cambiato in modo sostanziale. Se, prima dell’inizio del pacchetto, il professionista responsabile dello stesso lo annulla, i viaggiatori hanno la facoltà di ottenere il rimborso e, se del caso, un indennizzo. 7. I viaggiatori possono, in circostanze eccezionali, risolvere il contratto senza corrispondere spese di risoluzione prima dell’inizio del pacchetto, ad esempio se sussistono seri problemi di sicurezza nel luogo di destinazione che possono pregiudicare il pacchetto. – Inoltre, i viaggiatori possono in qualunque momento, prima dell’inizio del pacchetto, risolvere il contratto dietro pagamento di adeguate e giustificabili spese di risoluzione. 8. Se, dopo l’inizio del pacchetto, elementi sostanziali dello stesso non possono essere forniti secondo quanto pattuito, dovranno essere offerte al viaggiatore idonee soluzioni alternative, senza supplemento di prezzo. I viaggiatori possono risolvere il contratto, senza corrispondere spese di risoluzione, qualora i servizi non siano eseguiti secondo quanto pattuito e questo incida in misura significativa sull’esecuzione del pacchetto e l’organizzatore non abbia posto rimedio al problema. 9. I viaggiatori hanno altresì diritto a una riduzione di prezzo e/o al risarcimento per danni in caso di mancata o non conforme esecuzione dei servizi turistici. 10. L’organizzatore è tenuto a prestare assistenza qualora un viaggiatore si trovi in difficoltà. 11. Se l’organizzatore o, in alcuni Stati membri, il venditore diventa insolvente, i pagamenti saranno rimborsati. Se l’organizzatore o, se del caso, il venditore diventa insolvente dopo l’inizio del pacchetto e se nello stesso è incluso il trasporto, il rimpatrio dei viaggiatori è garantito. ORMESANI srl ha aderito a FiloDiretto Protection a tutela dei Viaggiatori con sede in Via Paracelso, 14 Agrate Brianza Contatti: filodirettoassicurazioni@legalmail.it Tel +39.60.56.804. Per emergenze rimpatrio: 800.28650 (da l’Italia) +39.039.9890.041 (dall’estero) usx@filodiretto.it. I viaggiatori possono contattare il Fondo o, se del caso, l’autorità competente – quale l’AGCM Autorità Garante della Concorrenza e Del Mercato, con sede in Roma P.zza Verdi 6°; tel.06 858211- qualora i servizi siano negati a causa dell’insolvenza dell’organizzatore o del venditore. Per maggiori informazioni sui diritti fondamentali del viaggiatore acquirente di pacchetti di viaggio (come definito dall’art. 32, comma 1, lett. g del Codice Turismo) consultare il testo ai sensi della direttiva (UE) 2015/2302, e del D.Lgs 21.5.2018, n. 62 di recepimento, pubblicato sul sito www.fiavet.it (sezione documenti) oppure sul sito www.assoviaggi.it sezione “documentazione/normativa di settore” oltre che sul sito www.enac.gov.it sezione “i diritti dei passeggeri”, oppure https://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/17/DOSSIER/0/1036138/index.html?part=dossier_dossier1-sezione_sezione31-h2_h22.

ALLEGATO 4)

MODULO INFORMATIVO STANDARD PER CONTRATTI DI PACCHETTO TURISTICO B)

Parte III Modulo informativo standard in caso di servizi turistici collegati ai sensi dell’articolo 33, comma 1, lettera f), punto 1), qualora i contratti siano conclusi in presenza, contemporanea e fisica, del professionista (diverso da un vettore che vende un biglietto di andata e ritorno) e del viaggiatore Se, dopo aver selezionato e pagato un servizio turistico, prenotate servizi turistici aggiuntivi per il vostro viaggio o la vostra vacanza tramite la nostra società ORMESANI srl, NON beneficerete dei diritti che si applicano ai pacchetti ai sensi della direttiva (UE) 2015/2302. Pertanto, la nostra società ORMESANI srl non sarà responsabile della corretta esecuzione dei singoli servizi turistici. In caso di problemi si prega di contattare il pertinente fornitore di servizi. Tuttavia, se prenotate servizi turistici aggiuntivi nel corso della stessa visita alla nostra societa’ o del contatto con la stessa, i servizi turistici diverranno parte di un servizio turistico collegato. In tal caso ORMESANI SRL, come previsto dal diritto dell’UE, dispone di una protezione per rimborsare i pagamenti da voi ricevuti per servizi non prestati a causa dell’insolvenza di ORMESANI SRL. Si prega di notare che tale protezione non prevede un rimborso in caso di insolvenza del pertinente fornitore di servizi. ORMESANI SRL ha sottoscritto una protezione in caso d’insolvenza con : Filo Diretto Protection a tutela dei viaggiatori con sede in via Paracelso, 14 Agrate Brianza, contatti: filodirettoassicurazioni@legalmail.it tel. +39 039 989 00019. Per emergenze rimpatrio: 800 28650 (dall’italia) +39.039.9890.041 (dall’estero) usx@filodiretto.it I viaggiatori possono contattare il Fondo o, se del caso, l’autorità competente – quale l’AGCM Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato con sede a Roma in P.zza Verdi, 6 tel 06.858211 – qualora i servizi siano negati a causa dell’insolvenza dell’organizzatore o del venditore. I viaggiatori possono contattare tale entità o, se del caso, l’autorità competente qualora i servizi turistici siano negati causa insolvenza. Nota: Tale protezione in caso d’insolvenza non copre i contratti con parti, diverse da ORMESANI SRL, che possono essere eseguiti nonostante l’insolvenza di ORMESANI SRL. Per maggiori informazioni sui diritti fondamentali del viaggiatore acquirente di pacchetti di viaggio (come definito dall’art. 32, comma 1, lett. g del Codice Turismo) consultare il testo ai sensi della direttiva (UE) 2015/2302, e del D.Lgs 21.5.2018, n. 62 di recepimento, pubblicato sul sito www.fiavet.it (sezione documenti) oppure sul sito www.assoviaggi.it sezione “documentazione/normativa di settore” oltre che sul sito www.enac.gov.it sezione “i diritti dei passeggeri”, oppure https://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/17/DOSSIER/0/1036138/index.html?part=dossier_dossier1-sezione_sezione31-h2_h22.

Parte V Modulo informativo standard qualora il professionista che agevola un servizio turistico collegato online ai sensi dell’articolo 33, comma 1), lettera f), punto 2, è un professionista diverso da un vettore che vende un biglietto di andata e ritorno

Se prenotate servizi turistici aggiuntivi per il vostro viaggio o la vostra vacanza tramite questo/questi link, NON beneficerete dei diritti che si applicano ai pacchetti ai sensi della direttiva (UE) 2015/2302. Pertanto, la nostra società ORMESANI SRL non sarà responsabile della corretta esecuzione di tali servizi turistici aggiuntivi. In caso di problemi si prega di contattare il pertinente fornitore di servizi. Tuttavia, se prenotate servizi turistici aggiuntivi tramite questo/questi link non oltre 24 ore dalla ricezione della conferma della prenotazione da parte della nostra società ORMESANI SRL, tali servizi turistici diverranno parte di un servizio turistico collegato. In tal caso ORMESANI SRL, come previsto dal diritto dell’UE, dispone di una protezione per rimborsare i vostri pagamenti a ORMESANI SRL per servizi non prestati a causa dell’insolvenza di XY. Si prega di notare che non è previsto un rimborso in caso di insolvenza del pertinente fornitore di servizi. Maggiori informazioni sulla protezione in caso di insolvenza [da fornire sotto forma di un hyperlink]. Seguendo l’hyperlink il viaggiatore riceverà le seguenti informazioni: ORMESANI SRL ha sottoscritto una protezione in caso d’insolvenza con YZ [l’entità responsabile della protezione in caso d’insolvenza, ad esempio un fondo di garanzia o una compagnia di assicurazioni]. I viaggiatori possono contattare tale entità o, se del caso, l’autorità competente (informazioni di contatto, tra cui nome, indirizzo geografico, email e numero di telefono) qualora i servizi turistici siano negati causa insolvenza di ORMESANI SRL. Nota: Tale protezione in caso d’insolvenza non copre i contratti con parti, diverse da ORMESANI SRL, che possono essere eseguiti nonostante l’insolvenza di ORMESANI SRL. Direttiva (UE) 2015/2302, recepita nella legislazione nazionale:https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2018/06/06/ 18G00086/sg

Il contraente conferma di aver ricevuto tutte le informazioni sulle imposte, sui diritti o sui altri costi aggiuntivi, ivi comprese le eventuali spese amministrative e di gestione delle pratiche, prima della conclusione del contratto di pacchetto turistico.

La presente proposta contrattuale è irrevocabile per un periodo di sette giorni, anche in caso di richiesta “impegnativa”, ovvero, comunque, soggetta a disponibilità e/o in attesa di conferma.

In caso di mancato pagamento delle somme sopra indicate alle scadenze stabilite, la ORMESANI srl ha facoltà di risolvere il contratto ai sensi dell’art. 1456 del C.C., a seguito di semplice comunicazione anche a mezzo email, all’indirizzo sopra indicato.

La presente proposta si intende perfezionata, con conseguente conclusione del contratto, solo nel momento in cui l’organizzatore invierà conferma, anche a mezzo sistema telematico, al viaggiatore presso la ORMESANI srl. A seguito del perfezionamento, le somme già versate a titolo di caparra vengono imputate in conto prezzo.

Se il contraente non è anche un partecipante al viaggio, egli si impegna a comunicare quanto sopra, nonché le condizioni applicabili al viaggio, a tutti i partecipanti allo stesso.

Se la presente proposta contrattuale è stipulata alla presenza delle parti in agenzia verrà consegnata una copia al contraente. Se è stipulata a distanza gli verrà fornita una copia su supporto durevole (es. mail). Se è stipulate fuori dai locali commerciali il contraente acconsente che la copia o una conferma gli venga fornita su supporto durevole (es. mail). In tutte le predette ipotesi le parti non potranno contestare la mancata conoscenza delle informazioni scambiate.
In caso di contratto concluso fuori dai locali commerciali il viaggiatore può recedere entro cinque giorni senza penali e senza fornire motivazioni. Tale diritto è escluso in caso di offerte speciali con tariffe diminuite rispetto a quelle correnti (art. 41, Cod. Tur.).

La ORMESANI srl, in qualità di venditore, non risponde delle obbligazioni nascenti dall’organizzazione del viaggio o del singolo servizio turistico, non è considerata responsabile per difetti di conformità e risponde nei confronti dei viaggiatori in base alle regole del mandato.
Il sottoscrittore dichiara di aver letto il presente contratto, gli allegati e le condizioni generali di contratto applicate dall’organizzatore che formano parte integrante dello stesso tra cui, in particolare le spese di recesso, la scheda tecnica e gli obblighi previsti in capo al turista nonché le penali riportate nel catalogo, depliant, opuscolo, sito web dell’organizzatore, programma da fuori catalogo o viaggio su misura, accettandole espressamente.
Il presente contratto si compone di pagine, nonché delle Condizioni Generali e degli ulteriori allegati che sono parte integrante dello stesso: 1) Condizioni Generali (per un totale di 10 pagine e 19 articoli), integralmente pubblicate e disponibili anche nel sito http://www.ormesaniviaggi.it/ http://www.ormesaniviaggi.it/condizioni-generali-contratto-di-vendita/
; 2) Informativa privacy ed eventuali consensi; 3) Modulo informativo standard per contratti di pacchetto turistico A); 4) Modulo informativo standard per contratti di pacchetto turistico B).

Il contratto è redatto in duplice originale con i relativi allegati ed è sottoscritto dal Cliente anche per ricevuta.
Quarto D’Altino, li
Firma del proponente in nome proprio oltre che in nome e per conto delle persone sopra elencate (per i minorenni è necessaria la firma di chi esercita la potestà genitoriale).

ORMESANI srl

in nome proprio oltre che in nome e per conto delle persone sopra elencate (per i minorenni è necessaria la firma di chi esercita la potestà genitoriale).

Il Cliente dichiara che il contratto è chiaro e trasparente, dal punto di vista formale (terminologia, leggibilità ecc.) e da quello sostanziale, dichiara inoltre di averlo compreso, negoziato e accettato in ogni suo punto e, infine, ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 codice civile, conferma le dichiarazioni rese ai precedenti punti a., b., c., d., e., f. e g., e accetta espressamente le clausole sopra riportate, nonché quelle di cui ai seguenti articoli delle CONDIZIONI GENERALI: numeri 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11 ,12 ,13, 14, 15, 16, 17 e 18.

Quarto D’Altino, li

Firma del proponente in nome proprio oltre che in nome e per conto delle persone sopra elencate (per i minorenni è necessaria la firma di chi esercita la potestà genitoriale)